chiesa-s-salvatore

In San Salvatore un concerto della Cappella Santa Cecilia

Protagonista il coro della cattedrale di Lucca, diretto dal maestro Luca Bacci con all’organo Niccolò Bartolini

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE SU LUCCAINDIRETTA.IT

Domenica (26 giugno) alle 21 nella chiesa di San Salvatore in Mustolio della Misericordia di Lucca, si terrà un concerto della Cappella Santa Cecilia, coro della cattedrale di Lucca, diretto dal maestro Luca Bacci con all’organo Niccolò Bartolini.

Questo è uno dei primi concerti della Cappella dopo la fase acuta della pandemia, che si rivolge dunque a tutta la cittadinanza per un bel momento di evasione e di elevazione spirituale. Questa è chiamata inoltre ad infoltire il coro, che è in una positiva fase di ristrutturazione e di ampia programmazione, che prevede anche concerti all’estero che verranno a breve annunciati.

Questo è il programma: Valentino Miserachs Grau, Cantate Domino; Johann Sebastian Bach: Coro dalla Cantata BWV 147; Italo Bianchi, Signore pietà; Charles Gounod, Gloria dalla Messa in do maggiore; Luca Bacci, Panis angelicus; William Henry Monk/Emilio Maggini: Pace a voi; Emilio Maggini: Guarda Chiara. L’abbraccio al Crocifisso – Coro finale dall’Oratorio Santa Chiara; Emilio Maggini, Corale finale dall’oratorio San Martino; Lorenzo Perosi: Magnificat.

Valentino Miserachs Grau (1943) è un presbitero, direttore di coro e compositore spagnolo, che dal 1995 al 2012 è stato Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma dove insegna composizione, direzione polifonica e lettura della partitura.

Johann Sebastian Bach (1675-1750) è il genio che conclude l’epoca barocca

Italo Bianchi (1936), nativo di Castelnuovo di Garfagnana e sacerdote dell’Arcidiocesi di Lucca, è stato titolare di Armonia, Contrappunto e Fuga presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra.

Charles Gounod (1818-93) è un compositore francese versato sia nell’opera lirica (es. Faust del 1859) sia nella musica sacra. Celeberrima è la sua Ave Maria.

Luca Bacci (1968), studioso, trascrittore di musica antica e compositore, è l’attuale direttore della gloriosa Cappella S.Cecilia, che accompagna la liturgia nella Cattedrale di S.Martino di Lucca e si esibisce in concerti con musiche inedite di importanti compositori del passato fissate poi in preziose incisioni.

William Henry Monk (1823-99) è un’organista inglese, musicista di chiesa ed editore musicale che ha composto popolari melodie inno, tra cui uno dei più famosi, Eventide, utilizzato per l’inno Rimani con me. Il brano del concerto è Abide with me, su testo di Henry Francis Lyte.

Emilio Maggini (1926-2008), monsignore dell’Arcidiocesi di Lucca, compositore e animatore della vita musicale lucchese post Concilio Vaticano II, ha indicato e tracciato la strada del ‘recupero archeologico’ alla Cappella S.Cecilia da me presieduta.

Lorenzo Perosi (1872 –1956) è stato un compositore e direttore di coro, autore di musica sacra, noto per i suoi oratori, le sue messe  e i suoi mottetti. Monsignor Perosi è considerato inoltre la guida e l’esponente principale del cosiddetto Movimento Ceciliano.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.