Lorenzo Perosi

Eventi in Umbria dedicati a don Lorenzo Perosi a 150 anni dalla nascita

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE SU LAVOCE.IT

Tre grandi appuntamenti in Umbria dedicati a don Lorenzo Perosi, a centocinquant’anni dalla nascita di uno dei compositori di musica sacra più importanti del ‘900. È quanto prevede la seconda parte dell’Anno Perosiano, la rassegna promossa dall’associazione culturale musicale Fabrica Harmonica in collaborazione con la Provincia Serafica Ofm di Assisi, la Diocesi di Orvieto-Todi, il Conservatorio di Avellino e il Santuario di Collevalenza di Todi che ha preso avvio lo scorso 31 luglio per concludersi il prossimo 16 ottobre.

Il programma della seconda parte degli eventi dedicati a don Lorenzo Perosi

Una Messa solenne, un concerto, una tavola rotonda ed una presentazione di una monografia sul prolifico musicista e per molti anni direttore della Cappella Musicale Pontificia Sistina, sono i prossimi appuntamenti in programma.

Il primo, si terrà sabato 24 settembre alle ore 21 presso il Santuario di Collevalenza di Todi, inserito nell’ambito dei festeggiamenti per l’Amore Misericordioso, dal titolo Meditazioni all’organo. Stefania Mettadelli, organista titolare della chiesa di San Sebastiano a Massa, si esibirà eseguendo musiche di Marco Enrico Bossi, padre Davide da Bergamo, don Lorenzo Perosi, Johann Sebastian Bach, Hans-André Stamm, Théodore Dubois, Enrico Pasini, Louis James Alfred Lefébure-Wély e Leidvin Takle.

Successivamente la cornice della Basilica di Santa Maria degli Angeli di Assisi ospiterà due eventi. Sabato 15 ottobre alle ore 11.30 al Refettorietto Perosi ed il movimento ceciliano, tavola rotonda nel corso della quale si svolgerà la presentazione del Quaderno su Lorenzo Perosi della Collana Colligite Fragmenta, all’interno del quale è pubblicato un mottetto inedito di proprietà del Seminario di Assisi. Interverranno monsignor Valentino Miserachs (direttore di coro e compositore spagnolo, già maestro e Prefetto della Cappella Musicale Liberiana della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore e Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma); monsignor Giuseppe Liberto (direttore di coro e compositore italiano, già direttore della Cappella musicale pontificia sistina) ed il cantore sistino Raimundo Pereira Martinez. L’iniziativa, sarà moderata da don Alessandro Fortunati, responsabile cultura della Diocesi di Orvieto-Todi.

Il giorno seguente, invece, alle ore 11 ad accompagnare la Messa solenne saranno le musiche di don Lorenzo Perosi eseguite dalle corali Porziuncola di Assisi, Laudesi Umbri di Spoleto, Cantate domino di Collazzone, dal Coro Polifonico Cantoria Nova Romana e dall’Orchestra d’archi del Conservatorio Cimarosa di Avellino.

Concerti sinfonico-corali ad Assisi, Todi e Roma

Momenti centrali della rassegna, i concerti sinfonico-corali dedicati alla produzione di don Lorenzo Perosi, sabato 15 (alle ore 21) presso la Basilica Superiore di San Francesco di Assisi, e domenica 16 ottobre (alla stessa ora) nel Duomo di Todi.

Due grandi appuntamenti che vedranno protagonisti oltre centocinquanta artisti con: don Lorenzo Romagna all’organo (cappellano Magistrale del Sovrano Militare Ordine di Malta e direttore dell’Ufficio Liturgico della Diocesi di Orvieto-Todi), le corali della Porziuncola di Assisi, dei Laudesi Umbri di Spoleto, della Cantate domino di Collazzone ed il Coro Polifonico Cantoria Nova Romana. Maestri di coro saranno padre Matteo Ferraldeschi, don Lorenzo Romagna ed Annalisa Pellegrini. Ad esibirsi anche l’Orchestra del Conservatorio Cimarosa di Avellino, diretti da monsignor Valentino Miserachs.

Lo stesso concerto, sarà, infine, eseguito lunedì 17 ottobre (alle 19) presso la Basilica Sant’Ambrogio e Carlo al Corso di Roma. Per l’occasione, all’organico si unirà anche l’Orchestra Internazionale di Roma. Il concerto nella Capitale, vedrà anche la collaborazione dell’UNAR (Unione Associazioni Regionali di Roma e del Lazio), dell’Associazione Piemontesi a Roma e dello Studio di pubbliche relazioni Scopelliti-Ugolini di Roma.

Anno Perosiano all’interno del Festival Federico Cesi

Le iniziative inserite nel cartellone dell’Anno Perosiano, erano cominciate con due appuntamenti inseriti all’interno della 15esima edizione del Festival Federico Cesi. Il primo, lo scorso 31 luglio presso il palazzo Comunale di Spello con un concerto di musica da camera eseguito dagli Archi Ensemble Lirico Italiano; il secondo il 2 settembre, nella seicentesca Villa Fabri a Trevi, con una conferenza-seminario di Raimundo Pereira Martinez dal titolo La Vocalità di Lorenzo Perosi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.